è un’associazione musicale e culturale senza fini di lucro convenzionata con il Conservatorio di Musica “Giovanni Paisiello” di Taranto ed ha, come scopo prioritario, la promozione di attività musicali e culturali, in Italia e all’estero, proponendosi di:

  • regalare emozioni e, attraverso il progetto note di solidarietà, regalare sorrisi a delle famiglie che si trovano in difficoltà economica e a dei bambini rimasti orfani, abbandonati, privi di affetto e provati dalla miseria; 
  • dare comuni luoghi fisici e mentali alla musica, alla cultura, alle arti ed a tutte le forme di espressione che tentino di trovare una dimensione universale e spirituale alla condizione umana;
  • valorizzare e divulgare le origini e le motivazioni di ogni differenza antropologica, religiosa ed etnica, prodottasi nel nostro pianeta; 
  • rimuovere o ridurre le condizioni di disagio e di svantaggio fisico-psichico, sociale, culturale ed economico che impediscono l’accesso dei bambini ai beni del godimento della musica, dell’arte e della cultura in genere.

Per raggiungere tali scopi, ed al fine di perseguire una qualificazione professionale d’eccellenza, l’Associazione si avvale di una Équipe artistico-musicale-canora, diretta, in piena autonomia, da un Direttore Artistico, costituita all’interno della stessa Associazione e formata da persone di provata competenza professionale. L’attività associativa prevede di:

  • produrre, divulgare e promuovere musica, performance artistiche, video, creazioni multimediali, nonché arti figurative e letterarie, testi e rappresentazioni di teatro, declamazioni di poesie, cinema; tutto ciò, anche con iniziative di commercializzazione;
  • organizzare, promuovere e realizzare la gestione per conto proprio, manifestazioni culturali ed artistiche, eventi musicali, festival, rassegne canore;
  • organizzare, promuove e realizzare, anche per conto terzi, attività per la selezione di aspiranti partecipanti a rassegne canore, festival, manifestazioni ed eventi artistici-musicali-canori e culturali, in Italia e all’estero,  organizzati da Enti Pubblici, Fondazioni ed Organizzazioni Pubbliche e Private;
  • curare l’ organizzazione, la promozione e la gestione, in proprio e/o per conto di Enti Pubblici e/o Organizzazioni Pubbliche e Private, di seminari, convegni, congressi, manifestazioni, eventi musicali e  culturali in genere, iniziative sociali, ricreative, di ospitalità, ristorazione, sportive e similari;
  • organizzare, promuovere e realizzare seminari e conferenze, mostre ed esposizioni, incontri e dibattiti su temi dell’arte e della cultura, e le loro interazioni con la politica, la scienza e le la religione;
  • partecipare a programmi di intervento per la tutela, il recupero, la conservazione, la divulgazione e la valorizzazione dei Beni Culturali, Ambientali e Paesaggistici, Museali, Artistici, Archeologici, Architettonici ed Etnoantropologici in genere;
  • acquisire, produrre e curare la redazione e la distribuzione, sia direttamente che indirettamente, sia a favore dei soci che di terzi, di: dischi, prodotti fonografici, pubblicazioni, testi, libri, edizioni e materiali fotografici e/o audiovisivi, documenti cinematografici, programmi tele-radiofonici, anche riguardanti indagini e ricerche bibliografiche sulla storia delle arti, delle etnie e delle religioni; tutto ciò, anche con le varie forme di commercializzazione, incluso il downloading. Per quanto attiene la pubblicazione e la distribuzione, questo sodalizio istituisce apposita sezione editoriale, denominata: NLE (note libere edizioni);
  • curare la progettazione e la gestione per proprio conto e/o per conto di Enti, Organismi Pubblici e Privati, nazionali, europei ed internazionali, incarichi e o progetti settoriali e servizi di orientamento e formazione ai vari livelli e in coerenza con gli scopi sociali;
  • partecipare a interventi di partenariato europeo;
  • realizzare servizi di informazione, ricerche di mercato, costituzione di banche dati e progetti di ricerca;
  • partecipare a gare e appalti riguardanti l’oggetto sociale, sui mercati nazionali ed esteri;
  • svolgere attività di ricerca storiografica, indagando sull’esistenza di materiali inediti, manoscritti, filmati, nastri magnetici ed adoperandosi per l’eventuale restauro e promozione degli stessi;
  • offrire consulenze specialistiche, direttamente o mediante l’impiego di specialisti e docenti impegnati nel universitario e della ricerca in Italia e nei Paesi dell’area del Mediterraneo, nonché di Organizzazioni internazionali, nazionali, regionali e degli Enti locali, cui il sistema legislativo del nostro Paese assegna compiti di elaborare politiche culturali, sociali e di sviluppo.